batteria troppo carica sversamento acido

Aperto da pasquale, 15 Luglio 2020, 21:36:47 PM

« precedente - successivo »

pasquale

Ciao, la batteria della mia 2cv si carica troppo, praticamente il regolatore (nel mio caso elettronico) ├Ę sempre in consenso di carica con il risultato che la batteria sversa la soluzione acida. Vorrei sostituire il regolatore, se qualcuno ha avuto esperienza simile, quale mi consiglia? Grazie.
pasquale

10nico

Ciao, io ti consiglio quello elettronico di Burton

https://www.burton2cvparts.com/voltage-regulator-12v-dyane-mehari-electronic

P.S: la batteria se ha sversato acido ti consiglio vivamente di cambiarla  ;)
Chiamatemi Micky

Love long and prosper

M@urizio

Citazione da: pasquale - 15 Luglio 2020, 21:36:47 PM
Ciao, la batteria della mia 2cv si carica troppo, praticamente il regolatore (nel mio caso elettronico) ├Ę sempre in consenso di carica con il risultato che la batteria sversa la soluzione acida. Vorrei sostituire il regolatore, se qualcuno ha avuto esperienza simile, quale mi consiglia? Grazie.


Cambiare il regolatore ├Ę semplice e costa poco, ma come fai a sostenere che ├Ę sempre "in consenso"? Hai misurato la tensione sulla batteria mentre il motore ├Ę in moto?
Che valori trovi?
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

pasquale

Citazione da: 10nico - 15 Luglio 2020, 22:12:18 PM
Ciao, io ti consiglio quello elettronico di Burton

https://www.burton2cvparts.com/voltage-regulator-12v-dyane-mehari-electronic

P.S: la batteria se ha sversato acido ti consiglio vivamente di cambiarla  ;)

Grazie dei consigli, la batteria l'ho salvata giusto in tempo.
pasquale

pasquale

Citazione da: M@urizio - 15 Luglio 2020, 22:18:05 PM
Citazione da: pasquale - 15 Luglio 2020, 21:36:47 PM
Ciao, la batteria della mia 2cv si carica troppo, praticamente il regolatore (nel mio caso elettronico) ├Ę sempre in consenso di carica con il risultato che la batteria sversa la soluzione acida. Vorrei sostituire il regolatore, se qualcuno ha avuto esperienza simile, quale mi consiglia? Grazie.


Cambiare il regolatore ├Ę semplice e costa poco, ma come fai a sostenere che ├Ę sempre "in consenso"? Hai misurato la tensione sulla batteria mentre il motore ├Ę in moto?
Che valori trovi?
Grazie, no nessuna misurazione effettuata, ho dedotto che il regolatore ├Ę sempre in consenso dal fatto che la batteria, appunto, versa la soluzione all'estrerno se il motore ├Ę in moto.

P.s. In attesa di sostituzione ho bypassato il regolatore tramite un interruttore in modo da interromperne ogni tanto il funzionamento e limitare i danni. Quando tengo "spento" l'interruttore la batteria non sversa pi├╣, e ovviamente in quei momenti neanche si carica. Ciao
pasquale

M@urizio


Il sovracarico causato dall'alternatore sicuramente si ripercuote su tutto l'impianto (per fortuna molto semplice), in particolare sulle lampadine che sicuramente saranno alimentate ad una tensione ben oltre quella nominale.

Il regolatore originale ├Ę del tipo elettromeccanico, questo comporta che si possano incollare i contatti del rel├Ę.
Considerato che sei intenzionato a sostituirlo, potresti aprirlo e provare a "scollare" i contatti...   :)
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

pasquale

Citazione da: M@urizio - 17 Luglio 2020, 18:46:33 PM

Il sovracarico causato dall'alternatore sicuramente si ripercuote su tutto l'impianto (per fortuna molto semplice), in particolare sulle lampadine che sicuramente saranno alimentate ad una tensione ben oltre quella nominale.

Il regolatore originale ├Ę del tipo elettromeccanico, questo comporta che si possano incollare i contatti del rel├Ę.
Considerato che sei intenzionato a sostituirlo, potresti aprirlo e provare a "scollare" i contatti...   :)
Come avevo scritto il mio regolatore ├Ę di tipo elettronico e purtroppo non ├Ę possibile fare quello che mi consigli, Grazie comunque, Ciao.
pasquale

px200

Ciao ,mi piacerebbe sapere ,ma credo anche agli altri, che marca di regolatore monti e da quanto tempo l'l'hai sostituito e perch├Ę , scusa il terzo grado,ma anche io ho montato un regolatore elettronico ,(burton) quando ho cambiato l'alternatore, ma l'originale ,anche se non preciso come questo ,ancora "regolava "alla grande

cerasette

Citazione da: px200 - 17 Luglio 2020, 20:47:10 PM
Ciao ,mi piacerebbe sapere ,ma credo anche agli altri, che marca di regolatore monti e da quanto tempo l'l'hai sostituito e perch├Ę , scusa il terzo grado,ma anche io ho montato un regolatore elettronico ,(burton) quando ho cambiato l'alternatore, ma l'originale ,anche se non preciso come questo ,ancora "regolava "alla grande

Se faceva il suo lavoro perch├Ę l'hai cambiato?
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

px200

Su consiglio del forum,in quanto ero stanco di saltellamenti e perdita di potenza,
ho messo alternatore,che era cotto,123 standard,perch├Ę le puntine erano alla frutta ,cavi candele ,candele ,e regolatore ,cos├Č mi sono tolto tutti i probabili problemi elettrici ,non ho cambiato la bobina perch├Ę la sua sostituzione ├Ę questione di 10 minuti.

cerasette

Cosa intendi per saltellamenti? quello sfarfallio al minimo di fari e tachimetro? l'ho sempre considerato fisiologico poi al salire dei giri scompare. non mi da fastidio mi ci sono affezionato  ;)
La bobina molti consigliano quella a secco, ma anche l├Č non ho mai avuto problemi, anche a motore  supecaldo parte sempre e senza far pause.
La 123 mi solletica ma non ne sento davvero il bisogno anche se tutti dicono che poi il motore sembra un altro...
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

M@urizio

Citazione da: px200 - 18 Luglio 2020, 08:20:08 AM
,cos├Č mi sono tolto tutti i probabili problemi elettrici ,

Questo ├Ę vero... ti sei spostato su quelli elettronici, ben pi├╣ rognosi...   :)

Tanto per dire, io ho ancora il regolatore elettromeccanico originale che funziona a meraviglia dopo oltre 30 anni.   ;)
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

px200

La mia auto ├Ę del 78 e credo che il regolatore meccanico sia stato di primo equipaggiamento,l'ho cambiato per i motivi che dicevo prima.Anche perch├Ę all'epoca ,la dyane era diventata ,per un periodo, la mia auto di tutti i giorni in quanto ,quella di mia mogli avava tirato le cuoia e non volevo ulteriori problemi. Comunque giace tranquillo in un cassetto in garage pronto ad intervenire all'occorrenza.

I saltellamenti a cui mi riferivo in effetti erano degli strappi in erogazione credo dovuti al condensatore che da quasi 15mila km era al lavoro.
La scelta di passare all'elettronica ├Ę stata dettata dalle esperienze avute con condensatori di scarsa qualit├á montati su vespa piaggio,sono arrivato a sostituirne quattro prima di trovare quello "buono"e siccome sulla dyane il condensatore non sta proprio a portata di mano ho messo mano al portafogli e via di elettronica,che devo dire ├Ę un bell'andare ,una delle cose che apprezzo di pi├╣ ├Ę che dopo alcuni secondi, a motore spento e contatti chiusi,toglie corrente alla bobina preservandola da inevitabili guai

cerasette

#13
Ma tutti questi miglioramenti prestazionali da 123 sono reali? Ho sentito molta gente che dice si va bene ma tutto sommato ├ę come prima...  (manutenzione a parte!)

Anch'io ho ancora l'elettromeccanico del 78 e non sento necessita di cambiarlo, tutto sommato fa il suo lavoro, se mi molla vedr├│...
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

fabrizio

Citazione da: cerasette - 18 Luglio 2020, 15:05:03 PM
Ma tutti questi miglioramenti prestazionali da 123 sono reali? Ho sentito molta gente che dice si va bene ma tutto sommato ├ę come prima...  (manutenzione a parte!)
Ho sperimentato che l'accensione elettronica "esalti" quel che trova: all'inizio a me ha dato solo peggioramenti perch├Ę essendo molto rigorosa mette in evidenza tutto ci├▓ che non va, nel mio caso una carburazione fatta male.
Quando si sistemano le cosucce che non vanno, in confronto alle puntine (che il Guru ha sperimentato NON essere più di qualità sufficiente) il motore guadagna in elasticità, "tiro" ai bassi regimi e progressione; gira più rotondo e, avendo la curva o le curve (a seconda del modello) di anticipo digitali si ha la certezza di essere sempre ad ogni regime al giusto angolo di anticipo. Si riducono leggermente i consumi di carburante e, mia impressione, il motore mi pare più silenzioso.
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

M@urizio

Citazione da: fabrizio - 18 Luglio 2020, 15:52:27 PM
Citazione da: cerasette - 18 Luglio 2020, 15:05:03 PM
Ma tutti questi miglioramenti prestazionali da 123 sono reali? Ho sentito molta gente che dice si va bene ma tutto sommato ├ę come prima...  (manutenzione a parte!)
mia impressione, il motore mi pare pi├╣ silenzioso.

Dubito che si riesca a sentire il battito delle puntine...   (muoio)

La diversa rumorosit├á potrebbe dipendere da una diversa regolazione degli anticipi.  ;)
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

cerasette


Citazione
Ho sperimentato che l'accensione elettronica "esalti" quel che trova: all'inizio a me ha dato solo peggioramenti perch├Ę essendo molto rigorosa mette in evidenza tutto ci├▓ che non va

Ecco mi ├Ę passata la voglia  ;D
A parte gli scherzi il motore va bene, anche se la cosa mi stuzzica da molto tempo, mi sa che resta cos├Č com'├Ę nato....
"Rien n'arrête une Renault, même pas ses freins"

fabrizio

Come dice una colonna del forum, son scelte.  (superok)
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

pasquale

Citazione da: px200 - 17 Luglio 2020, 20:47:10 PM
Ciao ,mi piacerebbe sapere ,ma credo anche agli altri, che marca di regolatore monti e da quanto tempo l'l'hai sostituito e perch├Ę , scusa il terzo grado,ma anche io ho montato un regolatore elettronico ,(burton) quando ho cambiato l'alternatore, ma l'originale ,anche se non preciso come questo ,ancora "regolava "alla grande
Ciao, non ricordo purtroppo esattamente da quanto tempo l'ho cambiato (pi├╣ o meno 10 anni fa), l'ho sostituito ad uno elettromeccanico, sicuramente per├▓ ricordo che lo cambiai per lo stesso motivo di adesso e cio├Ę mandava continuamente in carica la batteria. Adesso monto un Magneti Marelli elettronico (da sostituire nuovamente), sicuramente prender├▓ una delle marche in vendita su Renov 2cv oppure su Burton, resta solo da decidere se elettronico oppure se tornare all'elettromeccanico.
pasquale

px200

Ciao a tutti.
Io credo che nessuno dei due sia eterno,prima o poi si romperanno entrambi ,dipende dalla bont├á della fattura del ricambio,su una mia moto ├Ę montato il regolatore originale dal 1968 ,su un'altra il regolatore elettronico lavora dalla sua nascita che risale al 1984 e nessuno dei due  da problemi ,che dire , li hai usati tutti e due compra quello che reputi migliore al momento tanto sono prodotti a basso costo, sicuramente all'estero ,e la qualit├á non sar├á mai come il bosch del1968 o il ducati del 1884 montati sulle mie due ruote