Tergicristallo che non si ferma...

Aperto da fabrizio, 28 Settembre 2020, 18:17:21 PM

« precedente - successivo »

fabrizio

Alla fine anche qui a Roma una serie di temporali, fatti proprio a modino, ha spazzato via i 26 gradi di appena 5 o 6 giorni fa.
Con l'occasione ho potuto constatare che allo spegnimento dei tergicristalli, le spazzole continuano a funzionare.
Il modo che ho trovato "al volo" per farle fermare e che ho raffinato di nubifragio in nubifragio, ├Ę premere la frizione, fare andare al minimo il motore e contemporaneamente accendere tutto l'accendibile: abbaglianti, stop, frecce, luce interna e dare un colpo di clacson (anche se a volte tocca fermarmi e spegnere il motore).

Al di la del fatto che dall'esterno il comportamento potrebbe apparire vagamente bizzarro, l'accensione di tutto ciò, qui a Roma dove abbbbitano i romani ecchetelodicoaaffà, potrebbe essere foriera di forti incomprensioni, insulti, litigi, risse, autoscontro, tentato omicidio e altre amenità.

Va da se che preferirei evitare tutto ci├▓.

A qualcuno ├Ę mai successo o sa a che cosa sia dovuta tutta questa volont├á di lavorare che permea il tergicristallo?

Ciao
(felice)
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

M@urizio

Citazione da: fabrizio - 28 Settembre 2020, 18:17:21 PM

Va da se che preferirei evitare tutto ci├▓.

A qualcuno ├Ę mai successo o sa a che cosa sia dovuta tutta questa volont├á di lavorare che permea il tergicristallo?

Ciao
(felice)

Il motorino del tergicristallo ha all'interno un interruttore che consente, una volta spento, riportare le spazzole a riposo e di interrompere l'alimentazione.

Evidentemente ├Ę entrata acqua in questo interruttore che favorisce la chiusura del circuito permanentemente.

La soluzione ├Ę di aspettare che si asciughi altrimenti bisogna sostituire il motorino completo.

Ci sarebbe un'altra soluzione ma mi riservo di prospettartela pi├╣ avanti...  (felice)
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

fabrizio

Citazione da: M@urizio - 28 Settembre 2020, 18:46:17 PM
[...]
Evidentemente ├Ę entrata acqua in questo interruttore che favorisce la chiusura del circuito permanentemente.
Grazie Maurizio; aspetto che si asciughi e vedo come va a "secco".
In effetti dai perni un piccolo trafilaggio c'├Ę: pensi che l'acqua possa risalire le aste e entrare nel motorino (non ricordo quanto siano inclinate)?


Citazione da: M@urizio - 28 Settembre 2020, 18:46:17 PM
[...]
Ci sarebbe un'altra soluzione ma mi riservo di prospettartela pi├╣ avanti...  (felice)

E uno come fa ad aspettare con una notizia del genere??  (muoio)

"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

claudyane6

io sulla dyane avevo un problema: il tergicristallo si fermava dove ai trovava e non tornava in posizione di riposo, la causa era uno spinotto che non faceva contatto; probabilmente anche tu avrai un problema i contatti prima cosa controlla quelli

fabrizio

Citazione da: claudyane6 - 28 Settembre 2020, 20:23:57 PM
io sulla dyane avevo un problema: il tergicristallo si fermava dove ai trovava e non tornava in posizione di riposo, la causa era uno spinotto che non faceva contatto; probabilmente anche tu avrai un problema i contatti prima cosa controlla quelli
Mi armo di giravite a croce e do' uno sguardo. La bellezza delle bicilindriche, 5 viti e via!
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

M@urizio



Citazione da: M@urizio - 28 Settembre 2020, 18:46:17 PM
[...]
Ci sarebbe un'altra soluzione ma mi riservo di prospettartela pi├╣ avanti...  (felice)

E uno come fa ad aspettare con una notizia del genere??  (muoio)
[/quote]

Si hai ragione ma prima volevo aspettare per vedere se risolvi senza interventi invasivi.

La soluzione a cui mi riferivo era il taglio del ponticello che porta l'alimentazione all'interruttore, conseguentemente la necessit├á di riportare "manualmente" le spazzole a fine corsa. (il risultato l'ha descritto claudyane6.)  ;)
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

fabrizio

Ma come! Su una macchina ipertecnologica, automatica, dotata di processori per il Machine Learning e Intelligenza Artificiale mi si chiede di rendere manuale il tergicristallo?   (sorpreso) (sorpreso)  :) :) ;D ;D (muoio) (muoio)

Scherzi a parte, ora vediamo come va in modalit├á "asciutto"; al limite smonto il motorino per vedere come ├Ę fatto dentro...
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

Golf

Citazione da: fabrizio - 28 Settembre 2020, 18:17:21 PM
Alla fine anche qui a Roma una serie di temporali, fatti proprio a modino, ha spazzato via i 26 gradi di appena 5 o 6 giorni fa.
Con l'occasione ho potuto constatare che allo spegnimento dei tergicristalli, le spazzole continuano a funzionare.
Il modo che ho trovato "al volo" per farle fermare e che ho raffinato di nubifragio in nubifragio, ├Ę premere la frizione, fare andare al minimo il motore e contemporaneamente accendere tutto l'accendibile: abbaglianti, stop, frecce, luce interna e dare un colpo di clacson (anche se a volte tocca fermarmi e spegnere il motore).

Al di la del fatto che dall'esterno il comportamento potrebbe apparire vagamente bizzarro, l'accensione di tutto ciò, qui a Roma dove abbbbitano i romani ecchetelodicoaaffà, potrebbe essere foriera di forti incomprensioni, insulti, litigi, risse, autoscontro, tentato omicidio e altre amenità.

Va da se che preferirei evitare tutto ci├▓.

A qualcuno ├Ę mai successo o sa a che cosa sia dovuta tutta questa volont├á di lavorare che permea il tergicristallo?

Ciao
(felice)

Ciao fabrizio.
Suppongo tu monti il motorino a 2 fili, quello con il coperchio a griglietta.

Questo motorino ha un sistema di arresto con una puleggia con una pista elettrica con una interruzione calcolata.
Quando spegni l'interruttore la spazzolina di contatto giunge sul tratto senza pista in ottone e si ferma.
Con il tempo i contatti si usurano e la polverina di metallo mescolata al grasso si deposita sulla pista riducendo il tratto di non contatto.
Tu, abbassando i giri del motore e accendendo tutte le utenze elettriche possibili, abbassi la tensione della batteria, il motorino gira pi├╣ lentamente e riesce a fermarsi nel tratto di non contatto.
Altrimenti con l'inerzia della velocit├á maggiore riprende a girare perch├ę rif├á contatto di nuovo.
Bisogna smontare, pulire bene, reingrasare e rimontare.

(felice)

Skassamakkinen

Citazione da: Golf - 29 Settembre 2020, 21:13:35 PM
Citazione da: fabrizio - 28 Settembre 2020, 18:17:21 PM
Alla fine anche qui a Roma una serie di temporali, fatti proprio a modino, ha spazzato via i 26 gradi di appena 5 o 6 giorni fa.
Con l'occasione ho potuto constatare che allo spegnimento dei tergicristalli, le spazzole continuano a funzionare.
Il modo che ho trovato "al volo" per farle fermare e che ho raffinato di nubifragio in nubifragio, ├Ę premere la frizione, fare andare al minimo il motore e contemporaneamente accendere tutto l'accendibile: abbaglianti, stop, frecce, luce interna e dare un colpo di clacson (anche se a volte tocca fermarmi e spegnere il motore).

Al di la del fatto che dall'esterno il comportamento potrebbe apparire vagamente bizzarro, l'accensione di tutto ciò, qui a Roma dove abbbbitano i romani ecchetelodicoaaffà, potrebbe essere foriera di forti incomprensioni, insulti, litigi, risse, autoscontro, tentato omicidio e altre amenità.

Va da se che preferirei evitare tutto ci├▓.

A qualcuno ├Ę mai successo o sa a che cosa sia dovuta tutta questa volont├á di lavorare che permea il tergicristallo?

Ciao
(felice)

Ciao fabrizio.
Suppongo tu monti il motorino a 2 fili, quello con il coperchio a griglietta.

Questo motorino ha un sistema di arresto con una puleggia con una pista elettrica con una interruzione calcolata.
Quando spegni l'interruttore la spazzolina di contatto giunge sul tratto senza pista in ottone e si ferma.
Con il tempo i contatti si usurano e la polverina di metallo mescolata al grasso si deposita sulla pista riducendo il tratto di non contatto.
Tu, abbassando i giri del motore e accendendo tutte le utenze elettriche possibili, abbassi la tensione della batteria, il motorino gira pi├╣ lentamente e riesce a fermarsi nel tratto di non contatto.
Altrimenti con l'inerzia della velocit├á maggiore riprende a girare perch├ę rif├á contatto di nuovo.
Bisogna smontare, pulire bene, reingrasare e rimontare.

(felice)
(adoraz) (adoraz) (adoraz) (adoraz)
La fretta ├Ę spreco.
Spreco, ├Ę ciotola spaccata che non avra MAI riso.

fabrizio

Eh si Skassa: (adoraz) (adoraz) (adoraz) (adoraz) (adoraz), StefaGolf non perde un colpo!
Grazie Stefano, in effetti ripescando fra i ricordi di 22 anni fa mi pare di ricordare che il motorino ├Ę proprio quello con la griglietta.
A volte rinviare i lavori paga: volevo montare i nuovi perni tergi di Burton (che lusso, bellissimi! Grazie della dritta) ma il tempo era bello... Ora con una sola "scacciavitata" riparo due cose!  ;D
Grazie a tutti!
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

M@urizio

Se ti pu├▓ essere utile questo ├Ę uno dei motorini montati in origine sulla tua auto.

Di lato trovi lo schema elettrico da dove puoi rilevare il comando che riporta in posizione di riposo le spazzole (manuale o automatico).

https://www.picclickimg.com/d/w1600/pict/202805840712_/Citroen-Dyane-4-6-Ami-6-Motore.jpg
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

Leonardo 79

#11
A me ├Ę capitato una volta con l'autobus....  (sorpreso)
Nel desiderio di pulirmi vetro e specchi alla prima sosta utile, ho azionato i tergi, ma sono rimasti accesi ad oltranza.... (nonso)
Stacca batterie, riattacca batterie.... Niente da fare....
Ho fatto mezza corsa cos├Č, con un sole che spaccava le pietre e tergicristallo attivo.... (muro)
Poi mi hanno cambiato la vettura al volo dopo una buona mezz'ora.
Adesso non so cosa sia stato, forse si era incriccato qualche contatto nel devio. (?)

fabrizio

Citazione da: M@urizio - 30 Settembre 2020, 00:22:47 AM
Se ti pu├▓ essere utile questo ├Ę uno dei motorini montati in origine sulla tua auto.

Di lato trovi lo schema elettrico da dove puoi rilevare il comando che riporta in posizione di riposo le spazzole (manuale o automatico).

https://www.picclickimg.com/d/w1600/pict/202805840712_/Citroen-Dyane-4-6-Ami-6-Motore.jpg

Grazie Maurizio, ora che lo vdo mi ricordo che il modello sulla mia ├Ę proprio lui: sembra per├▓ un pezzo anni '30.......

Citazione da: Leonardo 79 - 30 Settembre 2020, 08:04:32 AM

A me ├Ę capitato una volta con l'autobus....  (sorpreso)
Nel desiderio di pulirmi vetro e specchi alla prima sosta utile, ho azionato i tergi, ma sono rimasti accesi ad oltranza.... (nonso)
Stacca batterie, riattacca batterie.... Niente da fare....
Ho fatto mezza corsa cos├Č, con un sole che spaccava le pietre e tergicristallo attivo.... (muro)
Poi mi hanno cambiato la vettura al volo dopo una buona mezz'ora.
Adesso non so cosa sia stato, forse si era incriccato qualche contatto nel devio. (?)

E le spazzole mi sa che saranno 70 cm l'una, impossibile non notarle!
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"