News:


Non riuscite a postare perch├Ę avete perso la password e/o avete problemi con il computer ....
CONTATTATECI


Motorino avviamento - vita breve :(

Aperto da stefi, 27 Novembre 2021, 00:34:55 AM

« precedente - successivo »

stefi

Buonasera,

Se i motorini d'avviamento di una volta duravano decenni e decine e decine di migliaia di chilometri e accensioni, quelli che si trovano ora come ricambio, funzionano correttamente solo per qualche anno! Intendo il modello tipo "cilindro nero" (mi pare venga venduto come Valeo).
├ł il terzo che cambio nello spazio massimo di 5 anni, e tutti per lo stesso difetto: girano a fatica, a scatti, tossicchiano, o rimangono fermi. In pratica ├Ę sempre una lotteria, e potete essere sicuri che non funzionano quando meno sia opportuno (giu) Sembra che il magnete che dovrebbe spostare l'ingranaggio si blocchi.
Abbiamo aperto uno dei tre motorini e lo abbiamo trovato in eccellente stato: pulito, spazzole in buono stato, niente di rotto...
Che ne pensate?

pulcino

Che ├Ę sempre meglio far rettificare il vecchio che acquistare una " ciofeca "

stefi

Purtroppo nell'era digitale non ├ę facile trovare qualcuno che revisioni parti elettriche... e a volte anche volendo, non si puo' farlo perch├Ę il pezzo ├ę troppo danneggiato. Nel mio caso si tratterebbe ugualmente di volonta' di revisionare, non un glorioso Ducellier, ma la "ciofeca" che si fa chiamare Valeo  ;)

Con la mia domanda "Che ne pensate?", pensavo piuttosto ad una reazione di qualcuno che abbia avuto la stessa esperienza, e magari ├Ę riuscito a risolvere il problema.

Ah, e nemmeno dirmi ci cambiare auto vale  (muoio) 

M@urizio

Citazione da: stefi - 27 Novembre 2021, 00:34:55 AM
Buonasera,

Se i motorini d'avviamento di una volta duravano decenni e decine e decine di migliaia di chilometri e accensioni, quelli che si trovano ora come ricambio, funzionano correttamente solo per qualche anno! Intendo il modello tipo "cilindro nero" (mi pare venga venduto come Valeo).
├ł il terzo che cambio nello spazio massimo di 5 anni, e tutti per lo stesso difetto: girano a fatica, a scatti, tossicchiano, o rimangono fermi. In pratica ├Ę sempre una lotteria, e potete essere sicuri che non funzionano quando meno sia opportuno (giu) Sembra che il magnete che dovrebbe spostare l'ingranaggio si blocchi.
Abbiamo aperto uno dei tre motorini e lo abbiamo trovato in eccellente stato: pulito, spazzole in buono stato, niente di rotto...
Che ne pensate?

Purtroppo non ho esperienza in merito nel senso che il mio motorino ├Ę originale e in 43 anni (circa 85.000 km)  non l'ho mai toccato.

Trovo strano che quelli che hai montato durino cos├Č poco pur presentandosi visivamente in ottime condizioni.
Non ├Ę che il problema ├Ę nel blocchetto della chiave o nelle connessioni?

Hai provato, quando non funziona, ad alimentarlo direttamente dalla batteria (sul +50)?
"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

fabrizio

A meno che non si interrompa l'avvolgimento, il motorino potrebbe essere considerato eterno; sulla Volvo 240 il motorino non andava, l'ho smontato e ho constatato che si erano rotti i magneti: tolti i pezzi di magnete, rincollati con l'epossidico, pulito carteggiato e il gioco ha funzionato.
I materiali "vecchi" erano più di qualità e gli assemblaggi erano più accurati e non da catena (svelta) di montaggio...
"Legge di Hofstadter: ci vuole sempre molto pi├╣ tempo di quanto si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter"

claudyane6

un paio di anni fa ho fatto revisionare, da un mio amico elettrauto, un motorino iskra ed un alternatore e li ho messi da parte (spero si conservino bene) appunto perch├Ę i ricambi riprodotti sono di bassa qualit├á

M@urizio


Posso capire che siano di bassa qualità ma un motore elettrico, per scadente che sia, deve durare diverso tempo soprattutto se visivamente non presenta rotture manifeste.

E' costituito da pochi pezzi e niente di elettronica....

Capisco l'alternatore che ha un ponte diodi e un regolatore.
A tal proposito io ho sostituito l'alternatore (il regolatore elettromeccanico ├Ę ancora l'originale) per usura manifesta ovvero si sono consumati gli anelli del collettore.

"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

stefi

Citazione da: M@urizio - 27 Novembre 2021, 08:30:44 AM
Hai provato, quando non funziona, ad alimentarlo direttamente dalla batteria (sul +50)?

Buon' idea, grazie Maurizio!

stefi

Buonasera a tutti,

Finalmente abbiamo svelato l'arcano e prolungato la vita ad alcuni motorini d'avviamento.

Ci sono due tipi di motorini:
- quelli classici (e originali) in cui la rotazione viene trasmessa direttamente sul volano => il motorino ├Ę robusto e pesante e ha bisogno di pochissima lubrificazione
- quelli a ingranaggi planetari, dove la rotazione passa attraverso diversi ingranaggi => il motorino ├Ę piu' leggero (risparmio di materiale e peso) ma ogni ingranaggio va lubrificato

Abbiamo aperto i motorini (a ingranaggi planetari) e... li abbiamo trovati secchi  ???
Hanno ricevuto un ingrassatina, e adesso girano regolari, con un rumore normale e senza incepparsi. Basta poco grasso, per esempio il MOS o uno che non scivoli subito via.

[/url][/img]














M@urizio

Citazione da: stefi - 17 Marzo 2022, 23:13:21 PM
Buonasera a tutti,

Finalmente abbiamo svelato l'arcano e prolungato la vita ad alcuni motorini d'avviamento.

Ci sono due tipi di motorini:
- quelli classici (e originali) in cui la rotazione viene trasmessa direttamente sul volano => il motorino ├Ę robusto e pesante e ha bisogno di pochissima lubrificazione
- quelli a ingranaggi planetari, dove la rotazione passa attraverso diversi ingranaggi => il motorino ├Ę piu' leggero (risparmio di materiale e peso) ma ogni ingranaggio va lubrificato


S'impara sempre qualcosa.... non sapevo che il motorino d'avviamento per il bicilindrico si potesse sostituire con uno ad ingranaggi.

Io ho un p├▓ di esperienza su motori di altre case e devo dire che quelli dotati di riduttore sono nettamente superiori ai classici, sia come coppia che come durata. Sono decisamente delicati se male utilizzati (attivarli a motore avviato).
Quanto alla lubrificazione "for life" non mi ├Ę mai capitato di trovarla carente anche perch├Ę ├Ę contenuta in una camera ben sigillata.

"Sono responsabile di ci├▓ che scrivo... non di quello che capite".

rinco

visto che si parla di motorino avviamento pongo questa domanda ai pi├╣ esperti

ci sono versioni diverse nell'ingranagio che attacca alla corona?

mi spiego, un mio amico ha il suo originale su dyane ultimo anno di produzione che ormai ha l'indotto finito e vuole sostituirlo, ne ha uno praticamante nuovo ma i denti dell'ingranogio sono diversi, originale finito ne ha 10 quello nuovo ma di vecchia produzione uguale nelle dimensioni e tutto il resto differisce perche ha 11 denti

quello a 11 ├Ę compatibile pu├▓ andar bene oppure non centra nulla con il bicilindrico ultima serie 602 del dyane?

grazie per la cosulenza
rinco