News:


Forum 2CV CLUB ITALIA
Benvenuti!!!!


NO - 311449

Aperto da Aspes, 11 Agosto 2006, 13:53:41 PM

« precedente - successivo »

Aspes

Ormai sono diventate sempre piu┬┤ rare le serate che mi vedono girovagare senza meta, come ho fatto per anni.

Forse sono cresciuto, o meglio ancora I casi della vita mi hanno portato ad un repentino e radicale cambio di stile di vta, oltre che di Residenza.

Eppure quando se ne presenta l┬┤occasione, ecco che il Vagabondo che e┬┤ in me torna a galla, e come in un rituale consolidato mi siedo in macchina, accendo il motore, guardo se c┬┤e┬┤ abbastanza benzina e parto.

Appena fuori dal mio Paese accendo la Radio, o meglio le Cassette ( si, ho ancora quelle ), e la musica che si diffonde e┬┤ ancora quella di 20 o 30 anni fa, sempre uguale, diffusa da quei nastri che ho registrato durante mattinate in cui non avevo nulla da fare, in pigiama, pescando dai vari LP che possedevo, cosi┬┤ da avere un bel misto di tutto, quasi Random, come si direbbe oggi.

Ed allora io mi adatto alla Musica del momento : mi rattristo con Neil Young, divento duro con I Deep Purple, con I Led Zeppelin, mistico con I Blue Oyster Cult, cupo con Nick Drake, epico con The Boss.

Curiosamente la mano destra posata sul cambio e┬┤ quasi nella stessa posizione di 30 anni fa, ma per puro caso.Il braccio sinistro invece non poggia piu┬┤ con il gomito nell┬┤incavo della portiera della Dyane, cosi┬┤ ergonomico che oggi se lo sognano.

L┬┤aria esce fresca ora dalle bocchette, invece che da quelle feritoie che una volta aperte facevano prima entrare un po┬┤ di tutto, e cioe┬┤ polvere, zanzare ormai rinsecchite, e solo alla fine si sentiva un po┬┤ di fresco.

E si, il tempo e┬┤ passato, e tante, ma propio tante volte mi sono chiesto che fine puo┬┤ avere fatto quella piccola Dyane Gialla.

Qualche tempo dopo averla venduta, passando per le vie della mia citta┬┤, l┬┤ho vista parcheggiata.

Era ancora uguale a come l┬┤aveva lasciata, con tutti quegli adesivi sul portellone, con quelle luci d┬┤ingombro che avevo messo in alto vicino alla capotte, e le lucette ammiccanti sul cruscottino.

Era proprio Lei, con quei fari che sembravano guardarmi in modo triste, quasi a dirmi : ma perche┬┤ mi hai mandato via ?

E spesso questa cosa me la sono chiesta anch┬┤io. Ma non potevo tenerla in qualche angolo di casa mia ?

Ma come ho potuto dare via una parte di me, della mia giovinezza, dei miei ricordi ?

Che cosa mi aveva preso in quel periodo ?

Tante volte ho pensato a questo, e tante volte ho sognato quella Dyane Gialla, ho sognato di guidarla mentre nel ┬┤76 me ne andavo in Scozia, mentre a Biandrate ci facevamo in giro in 15, mentre la Titta arrivava correndo e sorridendo ed io gli aprivo la portiera, per partire verso giri notturni al Sesia.

E si, spesso mi sono sentito tanto in colpa, in preda ad una nostalgia struggente, impotente di fronte ad una cosa che ormai non aveva piu┬┤ un rimedio, e sopraffatto dai sensi di colpa.

Che ancora non passano !!!

Ed anche questa sera, l┬┤auto di oggi mi sta portando verso Casa, al fresco ma senza emozioni.

Vado sempre pianissimo in questi casi, ed ogni volta che nello specchetto vedo delle luci avvicinarsi, spero sempre che siano due piccoli fari rotondi, conosciutissimi, ma questo non accade mai.

Una volta a casa parcheggio nel Garage ed accarezzo la Deuche, ormai ferma e coperta da un telo.

Prima di andare a dormire mi fermo sempre un attimo sul terrazzo, l┬┤ho fatto da sempre.

Per un po┬┤ ascolto il silenzio, in cerca di grida di ragazzi, di rumori di bicilindri impallati ad un numero di giri altissimi, cercando di riascoltare la voce di mia Madre che mi dice " Ma ancora devi cambiare le gomme ? " ( quelle anteriori mi duravano 10/12000 km ).

E poi rientro e finalmente mi corico, con il pensiero ancora una volta rivolto a Lei : " Buonanotte piccola Dyane, ovunque tu sia ".





[allegato eliminato dall\'amministratore]
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Orazio 2cvllista

Non so perch├Ę i tuoi ricordi mi commuovono sempre...forse mi conosci poco, o non mi conosci per niente, sulla lista di discussione ho parlato pochissimo e solo con Antonello per i raduni in puglia. Fatto sta che ogni volta che leggo i tuoi racconti mi sembra di tuffarmi negli anni '70, come se ci fossi gi├á stato, forse sono la reicarnazione di qualche hippie perch├Ę ho solo 23 anni. Comunque amo gli anni '70 e 80, ascolto i Deed Purple, i Jethro Tull e chi pi├╣ ne ha pi├╣ ne metta. lo so dovrei forse stare a sbavare dietro le A3 o le Leon, ma non ├Ę cos├Č con i pochi risparmi ho comprato una 2cv, l'ho cercata ovunque,arrugginita si, ma l'ho trovata a dispetto della mia ragazza che la reputava un rottame. Ci cammino da una settimana, mattina e sera come se ne fossi assuefatto ed ├Ę ormai parte di me e quando la guido in mezzo a tutti quei mostri di tecnologia non mi sento per niente a disagio anzi, mi piace vedere la gente che ti guarda e sorride come per dire "l'ho avuta anch'io" oppure "magari l'avessi anch'io" e non ti dico le strombazzate quando ci incrociamo con qualche gemella. E i ricordi di quando mio padre da piccolo mi portava ovunque con la sua 400 e i suoi fari quadrati, che ora rimpiange di aver venduto come te e la tua dyane. Sar├á anche per questo che ti capisco. Continua cos├Č sei grande!

  Con ammirazione
                            Orazio (compl)
Nella vita bisogna essere come il profitteroles, dolci ma con le palle!!!!

obel-ic

Ciao Aspes!! a costo di esser ripetitivo ti faccio i complimenti per come scrivi...├Ę impossibile legger qualcosa di tuo senza emozionarsi! grazie come sempre per le emozioni che ci regali!
ma perch├Ę hai mandato via la giallina? Io son riuscito a tenere la 2cv,quella che ora ├Ę bianca e blu mi ha visto piccolo e magro a 9 anni salirci la prima volta ed ora mi vede "grande" e barbuto. Nel frattempo mille e mille ricordi affollano la mente al sentire il suo borbottio allegro, Odc, ragazze funerali e viaggi nomadi e selvaggi, Grecia e sole, Austria e neve....e quella volta che mi feci la barba davanti al suo specchietto sul piazzale di quel monastero di Milos? Quando nelle giornate calme mi siedo alla sua guida sento i profumi ed i rumori dei miei 20anni, proprio come te dal terrazzo, e la cosa mi emoziona cos├Č tanto che faccio fatica a non abbracciarla.
Ciao Aspes e grazie di cuore!
Spero sempre di riuscire un giorno a conoscerti
Ciao!

Maxx

Maurizio,
sei grande..............
Forse ├Ę stato il rimorso di averla venduta da ragazzo, che mi ha spinto a riacquistarla a distanza di 20 anni; e non me ne sono pentito affatto. Ricordo il grande dispiacere che provai dopo e soltanto dopo aver venduto la prima Dyane modello 1973, la acquist├▓ un giornalista locale per la grande cifra di 400000 lire.
La rabbia che provavo nel rivederla nei mesi successivi era indescrivibile, ha solcato le strade romane per alcuni anni ancora, poi andata................... (nonso)
Il geniale cambio fu fatto con una vettura tanto "in voga" in quegli anni: un'anonima Ford Fiesta bianca che ho sempre odiato.

Maurizio, ti faccio una proposta, perch├Ę non ne acquisti una da tenerti a Roma e da poter utilizzare tutte le sere che ne hai il desiderio?
ciao a tutti

Aspes

Maxx, ti ringrazio, ma magari potessi ...
Non ho proprio lo spazio dove tenerla, e se anche trovassi un buco ( al momento cosa impossibile ) sarebbe all'aperto, e cosi' prima o poi farebbe la fine di quella azzurra.
Pero' so' che con la Dyane ho iniziato la mia vita di automobilista, e prima che finisca un'altra Dyane ci sara' di sicuro.

[allegato eliminato dall\'amministratore]
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

mario55

Citazione da: Aspes - 04 Settembre 2006, 15:52:43 PM
....
Pero' so' che con la Dyane ho iniziato la mia vita di automobilista, e prima che finisca un'altra Dyane ci sara' di sicuro.

...., prima o poi una Dyane ci (ri)sarà di sicuro, magari verde, ... chissà speriamo che capiti.
Mario
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Aspes

Te lo auguro di cuore Mario. E poi portala dove hai scattato la foto dell'Avatar e fanne una nuova. Non c'e' modo migliore di ricordarla !!!!
Anche tu non l'hai mai dimenticata vero Mario ?
Te la ricordi la Sua Targa ?

Ciao .....








[allegato eliminato dall\'amministratore]
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

mario55

Citazione da: Aspes - 13 Settembre 2006, 12:17:07 PM
Te lo auguro di cuore Mario. E poi portala dove hai scattato la foto dell'Avatar e fanne una nuova. Non c'e' modo migliore di ricordarla !!!!
Anche tu non l'hai mai dimenticata vero Mario ?
Te la ricordi la Sua Targa ?

Ciao .....



Certamente: PI 289027

Ho anche fatto la ricerca all'ACI, dopo che l'ho venduta (per un'anonima Fiat 131 2000 diesel) ├Ę stata ritargata in provincia di Pistoia con la targa PT 229372, ed il giorno 27.09.1988 il freddo tabulato dell'ACI cita "cod. 81 - perdita di possesso", che presumo voglia dire rottamazione (muro) (muro) (muro) (muro) (muro), (piango).
Mario

P.S. La foto ├Ę stata scattata┬á a Campocecina, sulle Alpi Apuane sopra Carrara il 31.08.1979
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

Aspes

Mi dispiace ... non prendermi per stupido, ma mi dispiace veramente, come se si trattasse di una persona .... !!!!

Io la ricerca non ho mai avuto il coraggio di farla, perche' ogni volta che torno a Novara, penso : magari qualche vecchietto se l'e' tenuta, magari esiste ancora, magari la vedo da qualche parte.

Lo so che e' solo un sogno, ma mi piace conservare questa piccola cosa dentro di me.

Si vive un po' anche di sogni oltre che di cruda realta' ...



[allegato eliminato dall\'amministratore]
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

mario55

Citazione da: Aspes - 13 Settembre 2006, 12:36:09 PM
Mi dispiace ... non prendermi per stupido, ma mi dispiace veramente, come se si trattasse di una persona .... !!!!

Io la ricerca non ho mai avuto il coraggio di farla, perche' ogni volta che torno a Novara, penso : magari qualche vecchietto se l'e' tenuta, magari esiste ancora, magari la vedo da qualche parte.

Lo so che e' solo un sogno, ma mi piace conservare questa piccola cosa dentro di me.

Si vive un po' anche di sogni oltre che di cruda realta' ...



... sai speravo che esistesse ancora sotto forma di auto.
Perch├Ę senzaltro esiste ancora e con le sue vecchie lamiere, dopo essere passate da un'altoforno, sono state trasformate nella chiave del 14 che tengo nella 2cv di mio figlio.
Come nella reincarnazione......
Mario
Mario da Bientina, con la sua DS 21 Confort

"non ti curar di loro, ma guarda e passa"

LAVVOCATO

...grande Maurizio...come sempre, sapessi come mi son pentito di aver permutato la mia prima dyane color aragosta...con una volgarissima panda 30!!! Che str..o sono stato...forse troppo giovane, ma già abastanza cogl...da fare una cosa simile.
Per la ricerca di informazioni sulla tua giallina, mi impegno in prima persona a trovare la risposta...ciao. Vittorio (guid)
...il cammino ├Ę lungo ma non infinito, ├Ę meglio fermarsi a riflettere per riposare la mente...

Dopo tanta strada e acqua sotto i ponti, rieccomi nel 2022 pieno di ricordi e privo della mia adorabile giallina. Un abbraccio ai superstiti del forum.

skippy

Vedo che molti di noi con le bicilindriche abbiamo una storia simile e un rapporto comunque comune a tutti.

Era il 1971 avevo un anno quando mio padre compr├▓ un' Ami8 rossa e 14 quando la vendette.
Ricordo quel gorno molto triste per me e lo ricordo ogni volta che vedo una bicilindrica , ricordo che piangente dicevo a mio padre di non venderla mentre l'acquirente se la controllava
odiavo quella sua mano che passava sulla carrozzeria rossa e lucida e la mia rabbia saliva
"ero geloso".
E venne l'88 presi la patente e mi misi alla ricerca dell' Ami8 rossa volevo quella
rintracciai il nuovo proprietario il quale mi disse : guardala ├Ę buttata l├á ho versato le targhe l'anno scorso .
Avrei voluto gonfiarlo , non l'ho fatto ma oggi ripensandoci me ne pento
F├╣ cos├Č che mio zio mi trov├▓ per 700.000 lire una dyane azzurra del 77 anche a lui devo il mio amore per le bicilindriche che mi permetteva di assistere ed aiutarlo a scendere e risalire il motore .
Dyane che poi vendetti 3 anni dopo per una macchina pi├╣ performante e oggi come tutti voi mi pento di averlo fatto .
Cos├Č alla prima occasione ho preso la dyane che adesso ├Ę con me
Non sono macchine sono parte di noi
Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini. "Giovanni Falcone"

Aspes

Si Skippy, e' vero .... non se ne andranno piu' da dentro di noi.

E piu' invecchieremo piu' loro saranno presenti.
Per sempre ....



[allegato eliminato dall\'amministratore]
Siamo qualcosa che non resta, frasi vuote nelle testa,
e il cuore di simboli pieno.

Antodeuche89

come la mia amata supercinq!!!!!!!!!!!!!!!  (piango)  (piango)  (piango)  (piango)

[allegato eliminato dall\'amministratore]
Non avete nessuna prova