Chiave DINAMOMETRICA

Aperto da pata2cv, 20 Gennaio 2012, 23:17:05 PM

« precedente - successivo »

pata2cv

ci sedemmo dalla parte del torto perch├ę tutti gli altri posti erano occupati

Ludo

Boh!

L'ho vista a Leroy Merlin allo stesso prezzo,ma non mi sono mai fidato....sar├á perch├Ę in negozi specializzati costano molto di pi├╣ (nonso)
La stupidità divora facce e nomi senza storia

pata2cv

#2
ti riferisci allo snervamento perch├ę ├Ę specificato "alta precisione"
c'├Ę anche un modello che parte da 5 Nm
http://annunci.ebay.it/annunci/altro-sport/brescia-annunci-brescia/chiave-dinamometrica-tengtools-3-8-5-25-nm/23825921
ci sedemmo dalla parte del torto perch├ę tutti gli altri posti erano occupati

Cedro

....mmmm....quelle professionali hanno bisogno di una taratura periodica che costa anche...

Detto cio' una chiave torsiometrica starata fa piu' danni del polso.
Aggiungo anche che una chiave torsiometrica tende a stararsi agli estremi, il che per i lavori sulla 2cv la rende inutilizzabile. Fossi in te lascerei perdere....ma io non sono te.... :)

(felice) (felice) (felice)
La Meccanica NON ├Ę la Moglie del Meccanico!!!

pata2cv

#4
Ciao Cedro, no non volevo comprarla ma ero curioso di sentire un parere da chi se ne intende... ma tu presupponi o hai costatato la scarsa efficenza di persona, perch├ę molti non hanno i soldi per comprarne una Usag o quant'altro e magari poteva essere un valido compromesso  (abbraccio)
per la taratura ho letto di un sistema barbaro ma forse efficace.
Si pu├▓ testare nel seguente modo:
Un fustino riempito ad un determinato peso sulla bilancia


taratura della chiave:
si misura il peso della chiave.
La massa della chiave se ├Ę distribuita in modo
uniforme rispetto alla sua lunghezza, cio├Ę il lato
testa sarà più pesante del lato regolazione.



Si appende il bidoncino alla chiave nel punto stabilito avendo precedentemente incrementato
lievemente la taratura della chiave.
Una volta applicato il peso prova (il recipiente pieno d'acqua) alla chiave dinamometrica,  fare in modo che la chiave risulti il pi├╣ possibile orizzontale, altrimenti parte della forza non avr├á effetto sulla chiave. Poi sollevi a mano la chiave, e con piccole correzioni successive si diminuisce la regolazione rilasciando la chiave con il peso sempre attaccato,
fino a quando la chiave scatta.


ci sedemmo dalla parte del torto perch├ę tutti gli altri posti erano occupati

Cedro

 (felice) Ciao Pata

Le chiavi torsiometriche le utilizzo praticamente tutti i giorni, non sui motori a scoppio, bens├Č sui motori aeronautici il che presuppone un utilizzo estremamente ponderato. La nostra officina utilizza solo ed esclusivamente chiavi snap-on made in USA che costano un occhio e la loro efficienza (e taratura) viene controllata ogni 6 mesi secondo le leggi EASA (legislazione in campo aeronautico) e garantisco che tendono a stararsi anche le snap-on...detto cio' le chiavi in commercio che normalmente si utilizzano per altre parti meccaniche non hanno bisogno di tutti sti controlli, sicch├Ę l'esempio che hai postato, anche se un po' bizzarro non ├Ę male!  ;D Aggiungerei anche un po' empirico ;D ;D
Con una chiave "commerciale" l'importante ├Ę mantenersi al di sotto della taratura di accoppiamento richiesta....non si sa mai! :)

(felice) (felice) (felice) (felice)
La Meccanica NON ├Ę la Moglie del Meccanico!!!

pata2cv

Interessante, grazie delle informazioni e chiarimenti (felice)
volendo essere ancor pi├╣ bizzarri si pu├▓ semplificare ancor di pi├╣ con un pratico tirante dinamometrico a molla da mettere tra gli attrezzi dell'auto... ovvero una bilancia meccanica dinamometrica a molla dal prezzo di 5 euro  ;D


ci sedemmo dalla parte del torto perch├ę tutti gli altri posti erano occupati

Cedro

 ;D ;D ;D ;D ;D

....il mio campo aereonautico ├Ę leggermente diverso ;D ;D ;D ;D

(appl) (appl) (appl)

Se le autorità aeronautiche vedessero come il tizio tara l'elica, lo arresterebbero seduta stante ;D ;D ;D

(felice) (felice) (felice)
La Meccanica NON ├Ę la Moglie del Meccanico!!!

scanner79

Citazione da: pata2cv - 21 Gennaio 2012, 12:25:50 PM
Interessante, grazie delle informazioni e chiarimenti (felice)
volendo essere ancor pi├╣ bizzarri si pu├▓ semplificare ancor di pi├╣ con un pratico tirante dinamometrico a molla da mettere tra gli attrezzi dell'auto... ovvero una bilancia meccanica dinamometrica a molla dal prezzo di 5 euro  ;D




direi che ├Ę quasi un criminale se non ha fatto i dovuti calcoli!!!

L'unit├á di misura della chiave dinamomentrica ├Ę N/m(Newton/m, Newton= (Kg x metro su secondo al quadrato) quindi quando tari la chiave tieni conto anche della lunghezza del braccio.

Il signore in questione ha idea della forza N/m che sta dando al perno in funzione della lunghezza del braccio della chiave???

(felice)
Certe volte ├Ę meglio tacere e passare per idioti che parlare(scrivere) e dissipare ogni dubbio!!!

Cedro

La Meccanica NON ├Ę la Moglie del Meccanico!!!

Lu

La chiave dinamometrica che serve ai 2cvisti ├Ę questa:

http://www.ebay.it/itm/CHIAVE-DINAMOMETRICA-A-SCATTO-CON-CRICCHET-BETA-606-6-/130397268133?pt=Utensili_manuali&hash=item1e5c4868a5

pi├╣ o meno fa tutte le cose che servono sia a rifare il motore che le altre cosucce.
Questo annuncio ├Ę il costo migliore che ho trovato. La Beta ├Ę sicuramente un marchio sufficientemente qualitativo e il costo mi sembra non sia esagerato.
Fra spendere 40/50 euro per una chiave che mi lascia perplesso e 100 per una Beta... capisco che ├Ę il doppio, ma almeno non ci sono dubbi.
www.registroitaliano2cv.it
Quello che vuoi per me, il doppio lo auguro a te (Tot├▓)

Cedro

Sono pienamente d'accordo!
E non e' male.
(felice)
La Meccanica NON ├Ę la Moglie del Meccanico!!!

pata2cv

in effetti.... dai 154 euro della "Usag" questa "Beta" merita.. se non di pi├╣, spunta sicuramente un qualit├á/prezzo ben bilanciato, bravo Cruell  (felice)
ci sedemmo dalla parte del torto perch├ę tutti gli altri posti erano occupati

Manug75

Per il rifacimento del motore, ho preso in prestito da un amico
una chiave dinamometrica da 30-140Nm.
Purtroppo ├Ę risultata essere poco appropriata per il lavoro,
in quanto il range di misurazione, in certi casi
(chiusura semi-carter, ad esempio), ├Ę troppo alto.
Ora sto valutando l'acquisto di una chave o giravite dinamometrico,
che abbia un range di misurazione pi├╣ basso, che parta perlomeno
da 1,5/2Nm.
Cosa ne pensate? Avete dei consigli da darmi?
(felice)

bul├Ę

Mi sembra un po' poco, ├Ę per├▓ anche vero che 30 Nm ├Ę troppo.

I due semicarter si chiudono, mi sembra, a 15-20 Nm (1,5 - 2 kg/m).

(felice)

MVO

Buongiorno a tutti, queste sono le coppie di serraggio per le nostre bicilindriche .
Chiave dinamometrica  Kgm :

Carter motore...........................3,5---> 4,5 Kgm

Testate.................................primo serraggio da 0,5----->1 Kgm
Testate ................................secondo serraggio da 2------>2,3 Kgm

Coperchio testate................................................0,5---->0,7 Kgm

Volano (viti di fissaggio devono essere sostituite con viti nuove, preferibilmente ad ogni smontaggio, e deve essere messo del frenafiletti)...4,2--->4,5 Kgm

Saluti e buona giornata

Marcello  citroen.friends.sos@alice.it




MVO

Dimenticavo,
se avete intenzione di comprare una chiave dinamometrica , comprate possibilmente una chiave di buona qualità , non di quelle Cinesi/Russe od altro,
altrimenti potete fare anche senza,
*una chiave dinamometrica starata ├Ę peggio di un serraggio del motore fatto a mano ed a occhio/intuito/orecchio/ecc..........
Saluti
Marcello

Tarlo 61

 (felice) Potrei ricordare male ma le mie due chiavi direi della beta, le ho pagate insieme intorno a 100 euro....
Cerco di consumare il meno possibile e mi infastidisce lo spreco. Quando compro qualcosa non la compro con i soldi ma con il tempo che ci ho messo per guadagnarli!